Marketing & Promozione

Quando la storia non è sui social..ma su weTransfer

Un esempio di comunicazione artistica moderna e efficace

Un esempio brillante di come fare comunicazione innovativa in campo musicale e aprire nuove strade

Il link che trovi a fondo pagina riporta una “storia”, ma non di 10 secondi e tantomeno pubblicata su Facebook o Instagram …NO, è sulla sezione dedicata ai contenuti di WeTransfer.

Già, WeTransfer, quel sito Olandese (anche se tutti pensano sia americano) che sicuramente hai usato innumerevoli volte per passare ale audio, grafiche , etc…

Un sito che ha numero da paura, con una media di circa 25 milioni di visite al mese e che risulta tra i primi 2350 al mondo, come puoi vedere da questo report: https://www.similarweb.com/website/wetransfer.com

Diciamoci la verità, WeTransfer non è certo un sito che mai avresti pensato di usare per la promozione della tua attività artistica, giusto?

E invece, ecco qui un classico esempio di come la comunicazione è cambiata e di come l’innovazione a basso costo può offrire a chi non è ossessionato dai “likes” o dal numero di riproduzioni su Spotify.

Le regole del gioco sono cambiate , e siamo solo all’inizio, chi saprà distinguersi dalla “massa” avrà vantaggi notevoli.

La Band si chiama Chicano Batman e con la complicità di uno scrittore locale hanno realizzato questa “guida turistica” per promuovere territorio, contatti e, indirettamente, la loro musica.

Il paragrafo di apertura recita quando segue:


Non ci vuole un genio per capire che una band locale può dirti di più sui pro e i contro di una città di quanto potrebbero mai fare gli utenti di TripAdvisor.

I membri della band orientale di Los Angeles, i Chicano Batman provengono da tutta la città, da Rialto a San Dimas a Santa Fe Springs.

Lo scrittore Javier Cabral si è incontrato con loro per parlare di come le strade intrecciate simili a serpenti di LA abbiano riunito estranei per diventare amici, e quali luoghi di ritrovo locali hanno contribuito a far diventare quell’amicizia una band.


Personalmente non so nemmeno che musica facciano, tantomeno so se siano bravi o meno, ma di sicuro sono rimasto colpito dal loro modo di comunicare.. e senza doversi inventare niente.

Ma di sicuro alla fine di questo articolo mi ricorderò il nome “Chicano Batman”, mentre non ricordo un solo nome delle centinaia di post social che mi dicono “ascolta il mio ultimo brano su spotify” .

Questo è solo uno spunto di riflessione, per riproporla su siti italiani che offrono spazi a chi ha qualcosa da condividere, PRIMA di fare promozione.

Ricorda, se offri ad una testata giornalistica un prodotto editoriale valido e che può usare facilmente, sai sicuri che lo farà!

Mentre della promozione del tuo nuovo brano “XY” registrato allo studio BAUBAU di Milano e suonato (udite udite) da Mario Rossi e Luigi Bianchi.. reduci dalla fortunata Tournèè tra i milgiori Pub e locali Live di Brescia e Cusago Milanino… non gli potrà fregare di meno 🙁

L’esempio riportato in questo articolo dovrebbe darti uno spunto per capire che si possono fare cose efficaci senza dover reinventare la ruota, e capire che a volte è ncessario allontanarsi dal proprio obiettivo per raggiungerlo gradualmente, un passo alla volta.

Leggi la storia di questa band, guarda le illustrazioni (molto curate e originali, ma realizzate a basso costo) e ti renderai conto di come anche tu potresti fare cose simili, su siti terzi

Un esempio eccellente di fare Brand in modo innovativo, unico, accattivante e che sicuramente porterà alla band risultati insperabili facendo sponsorizzate sui social dicendo “ascolta il nuovo singolo dei Chicano Batman

La storia completa è qui: https://wepresent.wetransfer.com/story/chicano-batman-the-locals-guide-to-east-la

Ma ne puoi leggerne molte altre su tantissimi argomenti, e non solo musicali, qui parliamo di arte in generale, quindi cambia poco se sei un musicista, un comico o un attore.

E tu?

Hai usato metodi innovativi e alternativi per raccontarti al tuo pubblico?

Se sì come è andata?

Diventa Socio Esibirsi.it

Lascia un commento

Back to top button